COACHING

Ogni persona è creativa e piena di risorse. A volte ha bisogno di essere ispirata ad esaltare il proprio potenziale in ambito personale e professionale facendo emergere le potenzialità inespresse. A volte è in cerca di una soluzione o di una strategia per muoversi meglio verso l’obiettivo e da sola non è in grado di farlo. A volte vuole semplicemente raggiungere un livello più elevato di performance, di apprendimento o di soddisfazione oppure vuole cambiare lavoro, sa di avere delle difficoltà di relazione e comunicazione e decide che è il momento di risolverle. Ci sono molte ragioni per le quali una persona sceglie di lavorare con un coach.

Ma che cos’è oggi il coaching?

Il coaching è un processo nel quale si crea prima di tutto una relazione tra le due figure principali: il coach e il cliente dove il cliente è rappresentato da una singola persona o da un gruppo, una squadra, un team aziendale, ad esempio.
Attraverso una serie di incontri o con un lavoro a distanza, il coach porta pian piano il cliente ad acquisire capacità di produrre risultati, a promuovere azioni verso il risultato desiderato, a gestire le proprie emozioni e a trovare una grande fiducia in se stesso.

Il coaching aiuta il cliente a raggiungere una maggiore consapevolezza del presente con un forte orientamento verso il futuro. Il passato non è di suo interesse se non per chiarimenti e spunti.

Chiunque voglia vivere le propria vita con maggiore soddisfazione raggiungendo obiettivi rilevanti sia esso un imprenditore, un manager, un genitore, un atleta o un adolescente, può trovare nel coach la persona che lo accompagna, attraverso un percorso autonomo di apprendimento, verso il suo massimo rendimento.

1. Scopri i due libri di Roberto Travan:

 “Da Domani Mi Muovo”

2. Scopri il metodo “Da Domani mi Muovo”, un video corso di 19 lezioni dove Roberto Travan ti accompagnerà in un percorso di cambiamento per migliorare la tua salute.

 Guarda ora il video introduttivo al corso

3. Iscriviti alla newsletter mensile con news su salute, alimentazione e movimento:

 Registrati alla newsletter

roberto-travan