MONTAGNA E SFIDA

Montagna e sfida_1_5_2016La montagna è uno stimolo a misurarsi, come la sfida, non un qualcosa da raggiungere per forza. Poter dire “io posso farlo” serve a dimostrare a se stessi quali sono le proprie capacità, cosa che in genere il “sistema” non domanda a nessuno.

 

La montagna è un ambiente pieno di significati e per questo esercita un fascino particolare. Affrontandola, esplorandola, ma anche semplicemente percorrendola veniamo a conoscenza di noi stessi e pian piano ci scopriamo.Montagna e sfida_3_5_2016

La strada che scegliamo in montagna è sempre in salita e ci richiede impegno, corretta preparazione, curiosità, coraggio, entusiasmo e rispetto. Oltre al sentiero sul quale camminiamo, contano molto gli ostacoli che superiamo, la fatica e a volte il timore che allontaniamo, i limiti che oltrepassiamo.

Non siamo mai più forti della montagna, ma vivendola, impariamo a conoscerla. A volte non siamo noi a scegliere la montagna, ma è lei a scegliere noi ponendoci lungo il percorso quelle difficoltà di cui abbiamo bisogno per compiere il passo successivo. Tutte quelle difficoltà hanno un significato e servono a farci crescere. Nessuno può affrontarle al nostro posto, sono qualcosa di personale, non delegabile.

Non siamo mai più forti della montagna e i primi passi sono insidiosi, ma se abbiamo fiducia in noi stessi, possiamo arrivare lontano. E la vetta è il nostro successo personale.
Montagna e sfida_2_5_2016

La montagna è la metafora della vita perché l’immagine che ricaviamo è di un percorso in salita con i suoi gradi di difficoltà e con un unico obiettivo, la cima

1. Ricevi tutte le mie news in anteprima registrandoti alla Newsletter qui:

 Newsletter gratuita su salute e movimento

2. Scopri il libro: “Da domani mi muovo” scritto con mia moglie Annalisa:

 “Da domani mi muovo”

3. Ricevi una prima consulenza orientativa di 15 minuti su salute e alimentazione:

 Scrivimi una mail a roberto.travan@alice.it e conosciamoci!

roberto-travan